Attualità

Comune di Altamura, Fondo nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione

La Redazione
Fondo nazionale per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione
È indetto il Bando Pubblico di Concorso per la concessione del contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione ai sensi dell'art. 11 della legge n. 431 del 09/12/1998, competenza anno 2020.
scrivi un commento 20
n

n

n

Il Comune di Altamura ha indetto il Bando Pubblico di Concorso per la concessione del contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione ai sensi dell'art. 11 della legge n. 431 del 09/12/1998, competenza anno 2020.
nI fondi da cui attingere i contributi sono stanziati dallo Stato, dalla Regione Puglia e dal Comune.

nn

Requisiti per l'ammissione

nn

n

n

n

    n

  • essere cittadino Italiano ovvero cittadino di uno stato appartenente all’Unione Europea ovvero di essere cittadino extracomunitario. Il cittadino straniero è ammesso in conformità a quanto previsto dall’articolo 40 del Testo Unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero, emanato con Decreto Legislativo del 25 luglio 1998, n. 286, come modificato dall’articolo 27, comma 1, della Legge 30 luglio 2002, n. 189 (Modifica alla normativa in materia di immigrazione e di asilo);
  • n

  • essere stato residente nel Comune di Altamura e nell’alloggio oggetto del contratto di locazione per il quale si chiede il contributo nell’anno 2020</strong>;
  • n

  • aver condotto in locazione un alloggio, nell’anno 2020, a titolo di abitazione principale, con contratto regolarmente registrato intestato al richiedente o ad un componente del nucleo familiare ed in regola con l’imposta di registro per l’anno 2020;
  • n

  • reddito annuo di riferimento del nucleo familiare, conseguito nell’anno 2020, rientrante entro i valori di seguito indicati:
  • n

nn

    n

  1. per i soggetti rientranti in fascia a) (di cui al D.M. del 07/06/1999 art. 1 comma 1): reddito annuo imponibile complessivo del nucleo familiare non superiore all'importo di €.13.405,08, rispetto al quale l'incidenza del canone di locazione risulti non inferiore al 14%;

  2. n

  3. per i soggetti rientranti in fascia b) (di cui al D.M. del 07/06/1999): reddito annuo convenzionale del nucleo familiare non superiore all'importo di €.15.250,00, rispetto al quale l'incidenza del canone di locazione risulti non inferiore al 24%. Tale reddito annuo convenzionale va calcolato al netto delle riduzioni previste dall’art. 3 comma 1 punto e) della legge regionale n. 10/2014, determinato ai sensi dell'art. 21 della legge n. 457 del 05/08/1978 e successive modificazioni ed integrazioni (il reddito imponibile complessivo del nucleo familiare è diminuito di €.516,46 per ogni figlio a carico, qualora alla formazione del reddito complessivo concorrano redditi da lavoro dipendente, questi, dopo la predetta detrazione, sono calcolati nella misura del 60%).
  4. n

nn

È possibile scaricare la domanda e leggere ulteriori dettagli al seguente link

n

n

n

n

n

n

n

venerdì 28 Gennaio 2022

(modifica il 27 Giugno 2022, 12:55)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti