Cultura

Giorno del Ricordo, visite guidate con oggetto l’Olocausto e le Foibe presso il Museo di Altamura

La Redazione
Il museo archeologico nazionale di Altamura.
Dopo aver commemorato la Giornata della memoria, giovedì 10 febbraio il Museo Nazionale Archeologico di Altamura proverà ancora una volta ad annientare il silenzio con il rumore del ricordo.
scrivi un commento 8

Alcuni tra i più tragici episodi della storia del Novecento, l’Olocausto e le Foibe, riletti in chiave incrociata.

nn

Dopo aver commemorato la Giornata della memoria, giovedì 10 febbraio il Museo Nazionale Archeologico di Altamura proverà ancora una volta ad annientare il silenzio con il rumore del ricordo, nell’intento di condannare un’altra macchina infarcita di odio razziale.

nn

In occasione del Giorno del Ricordo, istituito a livello nazionale per tirare i fili della memoria collettiva lungo la tragedia di tutte le vittime delle foibe, voragini naturali tipiche delle zone carsiche, l’associazione “Campo 65” effettuerà visite guidate all’allestimento realizzato nel Museo di Altamura lo scorso 27 gennaio, dal titolo “Campo 65 la memoria che resta: La storia dimenticata del Campo 65 Altamura – Gravina 1942-43”, opportunità per ricordare alcuni dolorosi eventi della storia recente e i loro tratti comuni. ​

nn

«Approfittando degli ultimi giorni della della mostra nata per non disperdere le tracce degli anni tra il 1942 e il 1943, quando migliaia di soldati stranieri transitarono nel territorio dell’Alta Murgia e quindi nel più grande tra i campi di prigionia italiani,  abbiamo pensato di guardare ai documenti e alle foto delle persone coinvolte con la lente di una doppia tragedia, intrecciandola quindi con l’eccidio delle foibespiega la direttrice del Museo, la dott.ssa Elena Silvana Saponaro – Che sia la Shoah, che sia l’esodo di istriani, fiumani e dalmati dalle loro terre e della più complessa vicenda del confine orientale, l’obiettivo resta quello di sottrarre all’oblio pagine di vita che hanno interessato anche cittadini del nostro territorio e guardare a essi come a saldi punti di riferimento sui quali poggiarci per costruire l’Italia del presente e soprattutto del domani».

nn

Orario dell’evento: giovedì 10 febbraio 2022 dalle ore 8.30 alle ore 18.30

nn

Costo del biglietto: € 3.00 biglietto intero; € 2.00 biglietto ridotto

nn

Per informazioni  Tel. +39 080/3146409    

nn

Email: drm-pug.museoaltamura@beniculturali.it

n

mercoledì 9 Febbraio 2022

(modifica il 27 Giugno 2022, 12:51)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti