Altri Sport

Extreme Fight, l’altamurano Giacomo Lorusso della Dynamo Gym vince al suo primo incontro

La Redazione
Il maestro Nico Giannuzzi e l'atleta Giacomo Lorusso
L'atleta ha vinto per KO tecnico dopo soli 10 secondi dall'inizio dell'incontro
scrivi un commento 1

Durante la diciassettesima edizione del galà di sport da combattimento Extreme Fight, che si è tenuta nel Palavitulli di Saneramo, il galà professionistico di Kick boxing e Muay thai organizzato dalla palestra santermana Fighting Team Lassandro.

L’evento sportivo – organizzato dal M° Graziano Lassandro promoter della manifestazione e presidente dell’omonima Asd e patrocinato e supportato economicamente dal comune di Santeramo e con ingresso completamente gratuito.

L’appuntamento sportivo si è svolto sotto l’egida dell’organizzazione Fight 1 il supporto dello Csen e delle federazioni Iska e Wku.

Nella serata che ha visto l’atleta altamurano Paolo Cannito (campione italiano Pro kickboxing -57g e campione italiano savate Pro -56kg) vincere per KO tecnico – in un incontro valevole per il titolo europeo pro di Kickboxing FCR (cat. -57kg) – contro il campione di Germania Afso, Wku e Iska, Karem Cam Mezineler.

Tra i match dilettantistici, che hanno visto salire sul prestigioso ring diversi atleti della Puglia, c'era anche Giacomo Lorusso, al suo esordio in un incontro a contatto pieno. L'altamurano che si allena nella palestra Dynamo Gym di altamura, accompagnato dal maestro Nico Giannuzzi, ha vinto per KO tecnico dopo soli 10 secondi dall'inizio dell'incontro.

Un esordio che lascia ben sperare per il futuro considerato che Giacomo ha solo 17 anni.

martedì 26 Aprile 2022

(modifica il 27 Giugno 2022, 12:36)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti